Storie d’amore leggendarie dell’Asia per San Valentino – Giappone: Star Crossed Lovers e l’origine del Tanabata Festival

Questa storia d’amore ha le sue festività e festival ed è celebrata sia in Cina che in Giappone. Il Festival Tanabata del Giappone è stato introdotto in Giappone dall’imperatrice Kōken oltre 1.200 anni fa e celebra l’incontro delle divinità Orihime e Hikoboshi, rappresentate rispettivamente dalle stelle Vega e Altair. La serie manga, Sailor Moon, è stata ispirata da questa famosa leggenda. Secondo la leggenda gli innamorati sono separati dalla Via Lattea e possono incontrarsi solo una volta all’anno il settimo giorno del settimo mese lunare del calendario lunare.

La storia racconta che Orihime, la principessa della tessitura, che era la figlia di Tentei il Re dei Cieli, tessesse splendidi abiti sulla riva dell’Amanogawa o fiume celeste (la Via Lattea). Suo padre adorava i vestiti che lei intrecciava per lui, quindi lavorava duramente ogni giorno per accontentarlo.

Mentre Orihime era spinta a compiacere suo padre, era anche dispiaciuta di non aver avuto il tempo di trovare un amante. Preoccupato per sua figlia, Tentei fece in modo che incontrasse Hikoboshi, la Stella dei Mandriani, che viveva e lavorava dall’altra parte dell’Amanogawa. Quando i due si sono conosciuti, si sono subito innamorati l’uno dell’altro e presto si sono sposati.

Ora sposata e che si prendeva diligentemente cura di suo marito, Orihime non tesseva più bei vestiti per suo padre. E Hikoboshi, il pastore, ha permesso alle sue mucche di vagare in tutto il paradiso. Con rabbia, Tentei separò i due amanti, mettendoli ai lati dell’Amanogawa e proibì loro di incontrarsi. Orihime divenne infelice per la perdita di suo marito e supplicò suo padre di farli incontrare di nuovo. Tentei, commosso dalle lacrime di sua figlia, ha permesso ai due di incontrarsi il 7 ° giorno del 7 ° mese se lei ha lavorato sodo e ha finito la sua tessitura.

La prima volta che hanno cercato di incontrarsi, tuttavia, hanno scoperto che non potevano attraversare il fiume perché non c’erano ponti. Orihime pianse così tanto che arrivò uno stormo di gazze e promise di fare un ponte con le loro ali in modo che lei potesse attraversare il fiume. Si dice che se piove su Tanabata, le gazze non possono venire ei due amanti devono aspettare un altro anno per incontrarsi. La pioggia nel giorno di Tanabata è chiamata “Le lacrime di Orihime e Hikoboshi”.

La data di Tanabata varia da regione a regione, ma i primi festeggiamenti iniziano il 7 ° di luglio con celebrazioni in varie date tra luglio e agosto.

Fonte: Secret Retreat Blog – https://www.secret-retreats.com/blog